18 aprile 2016

Carciofi ripieni alla siciliana

I carciofi ripieni alla siciliana sono una versione semplicissima dei soliti carciofi ripieni con il macinato: in questo caso infatti la farcia prevede esclusivamente il pangrattato, insaporito con il Grana Padano, il prezzemolo e il pepe.

I capperi e le acciughe arricchiscono il sapore del pangrattato ma è possibile comunque ometterli, sia per chi non li ama particolarmente sia per chi è vegetariano.

Carciofi ripieni


CARCIOFI RIPIENI ALLA SICILIANA
Ingredienti per 4 persone
4 carciofi
pangrattato q.b.
Grana Padano grattugiato q.b.
prezzemolo tritato
4 filetti di acciughe sotto sale
una manciata di capperi salati
sale e pepe
olio extravergine d'oliva


Dopo aver rimosso il gambo, sciacquare accuratamente i carciofi e poi lasciarli sgocciolare. Sciacquare anche le acciughe per rimuovere tutto il sale, togliere le lische, separare i due filetti e poi tagliarli a piccoli pezzi. Sciacquare anche i capperi. 

In una ciotola condire il pangrattato con il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato, una presa di sale e una spolverata di pepe. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e poi aggiungere anche l'olio, fin quando il composto non avrà raggiunto una consistenza abbastanza umida. Alla fine unire anche i capperi e le acciughe.

Aprire bene i carciofi con le mani e riempirli con il pangrattato condito, avendo cura di riempire tutti gli spazi tra le foglie.

Prendere una pentola larga e dai bordi alti e mettere sul fondo un po' di sale, un filo d'olio e un po' d'acqua. Disporre i carciofi all'interno della pentola compattandoli tra loro, in modo che non si ribaltino e il pangrattato non si annacqui. 

Aggiungere altra acqua senza toccare i carciofi, arrivando alla loro metà, quindi inumidire con un filo d'olio la superficie e cuocere a fiamma bassa per circa 1 ora. Trascorso il tempo necessario, staccare una foglia per verificare la cottura: se viene via facilmente vuol dire che i carciofi sono cotti.

Carciofi ripieni

Ci sono 14 commenti

  1. Un buon modo da preparare i carciofi, immagino siano molto gustosi !

    RispondiElimina
  2. quanto mi piacciono ,li faccio spesso ma non metto le acciughe!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono tanto :-) Un bacio a te!

      Elimina
  3. sono buonissimi, in questo modo li prepara anche mia suocera, stessa cottura in padella e ingredienti molto simili..sono di uno sfizioso incredibile, grazie mille epr averli condivisi, bravissima,ti faccio i miei migliori complimenti:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy sei sempre gentilissima! Baci :-)

      Elimina
  4. Un classico della nostra cucina! Peccato che ormai si possano mangiare solo in poche case!

    RispondiElimina
  5. Li ho mangiati diverse volte senza acciughe e capperi, immagino siano molto più gustosi preparati con la tua ricetta.
    Un caro saluto da Gabry <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabry! Sono squisiti anche senza questi ingredienti aggiunti, il segreto secondo me sta nel condire abbondantemente il pangrattato :-) Baci

      Elimina
  6. Li preparo anch'io in un modo simile e sono davvero buoni, complimenti per la tua versione e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Pia, buona serata! :-)

      Elimina