Ciambelle allo zucchero

gennaio 29, 2018

Ciambelle allo zucchero

Tra tutti i dolci fritti, le ciambelle allo zucchero sono quelle che preferisco. Sono super soffici e si preparano davvero facilmente. Bisogna avere solo un po' di pazienza per la lievitazione ma vi assicuro che l'attesa è ben ripagata!

Il periodo di Carnevale si avvicina e queste ciambelle calzano proprio a pennello: sono infatti un'ottima alternativa alle classiche graffe napoletane, che prevedono le patate nell'impasto.

Sono anche delle ottime compagne di buffet per le chiacchiere 😉 Saranno perfette da preparare per le vostre feste in maschera..e i bambini ne andranno matti!

A voi piacciono i dolci fritti? Se provate a fare queste deliziose ciambelle usate su Instagram il tag #organizzoecucino, sono curiosa di vedere le vostre creazioni!

Ciambelle allo zucchero

Ciambelle allo zucchero
Ingredienti per 20 ciambelle
500 g di farina Manitoba
75 g di zucchero semolato
1 bustina di lievito di birra disidratato (7 g)
240 ml di latte intero
50 g di burro ammorbidito
1 uovo grande
q.b. di scorza di limone grattugiata
1 cucchiaio di brandy o rum
q.b. di aroma alla vaniglia
1 cucchiaino di sale

Per friggere e completare
1 l di olio di semi
8 cucchiai di zucchero


1. Preparare l'impasto: scaldare il latte in un pentolino e nel frattempo disporre la farina su una spianatoia. Aggiungere lo zucchero semolato ed il lievito di birra disidratato, quindi mescolare. Formare una conca al centro ed inserire l'uovo, il burro ammorbidito tagliato a tocchetti, la scorza del limone, il brandy, il sale e l'aroma alla vaniglia. Cominciare a lavorare gli ingredienti con i polpastrelli ed unire il latte intiepidito poco per volta. Continuare a lavorare il composto fino a renderlo omogeneo. 

2. Far lievitare: trasferire l'impasto in una ciotola infarinata e far lievitare al caldo per almeno 2 ore, coprendo con pellicola. 

3. Formare le ciambelle: trascorso il tempo di lievitazione, prendere l'impasto e stendere una sfoglia dallo spessore di 1 cm. Formare le ciambelle utilizzando un coppapasta dal diametro di 7 cm ed uno più piccolo dal diametro di 2 cm per creare il foro.

4. Fare una seconda lievitazione: disporre le ciambelle su una teglia rivestita con carta da forno e far lievitare per un'altra ora al caldo, coprendo con pellicola.

5. Friggere le ciambelle in abbondante olio di semi, facendo dorare bene entrambi i lati. Scolare bene su carta assorbente e passarle immediatamente nello zucchero per farlo aderire bene.

Note e consigli
Per conferire una nota ancora più aromatica alla copertura delle ciambelle potete aggiungere allo zucchero un cucchiaio di cannella.

Vi consiglio di consumare le ciambelle allo zucchero appena fritte. Potete comunque conservarle per due giorni al massimo riscaldandole prima del consumo.

Per una versione ancora più golosa tagliate a metà le ciambelle e farcitele con un abbondante strato di confettura o crema alle nocciole.

Ciambelle allo zucchero

Ciambelle allo zucchero

Potrebbero interessarti anche

8 commenti

  1. Che meraviglia Sanny!!!!
    Un capolavoro a tutti gli effetti!
    Te ne rubo una per la merenda...
    :-DDDD
    Grazie per la condivisione!
    Un caro saluto! :-*

    RispondiElimina
  2. SLURP!!!!! CHE VOGLIA!!!!

    RispondiElimina
  3. uno dei miei lievitati preferiti, e pensare che non ho mai provato a farle, devo assolutamente rimediare!

    RispondiElimina

Nome

Email *

Messaggio *